English中文DeutschEspañolFrançais 日本語한국어Portuguêsру́сскийNederlands

Durante l’Airbnb Open di Los Angeles, un pubblico composto da 2000 membri della community si è radunato per la cerimonia dei Bélo Awards, i premi che celebrano i migliori esempi di ospitalità della community. I Bélo Awards sono l’occasione per celebrare la gentilezza e il senso di appartenenza attraverso le esperienze più diverse vissute dalla nostra grande famiglia globale. Il noto conduttore James Corden ha presentato questa edizione dallo storico teatro Orpheum, situato nella Downtown della città californiana.

Abbiamo colto questa occasione per celebrare anche i vincitori del 2015 poiché la cerimonia dello scorso anno fu interrotta a causa degli attentati di Parigi. Per conoscerli, vi invitiamo a visitare il blog dell’ospitalità in cui troverete le pagine dedicate a Frans, Christine, Michelle e Liane.

Per selezionare i vincitori dei Bélo Awards di quest’anno, ci siamo lasciati guidare dallo spirito che contraddistingue la nostra community. Il nostro team ha passato in rassegna migliaia di storie degli host di tutto il mondo per scegliere i candidati. In seguito, i vincitori sono stati eletti da una giuria composta da alcuni vincitori delle scorse edizioni e dai leader del team di Airbnb.

Ecco i vincitori dei Bélo Awards 2016:

People: Jonathan S., Richmond, Virginia, Stati Uniti

Il premio “People” è stato assegnato a colui che ha onorato in modo profondo e sincero le relazioni tra ospiti e host. Il vincitore del 2016 è Jonathan, host a Glen Allen, in Virginia.

Durante il soggiorno di una coppia nell’alloggio di Jonathan, è iniziato, inaspettatamente, il travaglio della moglie incinta mentre il marito era fuori per un convegno di lavoro. Jonathan è intervenuto e ha portato la sua ospite all’ospedale. In seguito, è rimasto con lei per farle compagnia e per assisterla nella sala d’attesa aspettando l’arrivo della sua famiglia. La storia di Jonathan è un esempio straordinario di premura e di sostegno che ha fatto nascere le premesse di un legame che durerà a lungo.

Places: Lionel B., Nuovo Galles del Sud, Australia

Il premio “Places” è stato assegnato ad un host creativo che condivide un alloggio unico con i suoi ospiti. Il vincitore del 2016 è Lionel che ha saputo realizzare nella sua casa sull’albero, situata nelle rigogliose foreste delle Blue Mountains, nello Stato del Nuovo Galles del Sud, in Australia, un ambiente esclusivo.

Lionel ha creato il suo alloggio soprattutto per offrire una sistemazione alle coppie in cerca di una fuga romantica. Questo luogo unico include una spa, un angolo cottura, un caminetto e delle ampie vetrate che immergono gli ospiti in una magnifica cornice naturale. La casa si trova tra due parchi nazionali e una foresta pluviale, Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Gli ospiti possono quindi intraprendere diversi percorsi avventurosi durante la loro vacanza. Gli ospiti di Lionel descrivono il loro soggiorno nella sua casa sull’albero come “un’esperienza assolutamente fantastica”.

Love: Rebekah R., Los Angeles, California, Stati Uniti

Il premio “Love” è stato assegnato ad un host che ha fatto vivere esperienze indimenticabili ai suoi ospiti. La vincitrice di quest’anno è Rebekah, una host del quartiere Mid-City di Los Angeles.

La mattina del giorno del Ringraziamento, nel garage di Rebekah si è propagato un incendio. Rebekah ha fatto subito evacuare i suoi ospiti per metterli al sicuro e ha cercato di spegnere le fiamme con una pompa da giardino aspettando l’arrivo dei soccorsi. Nonostante l’emergenza, Rebekah si è presa cura dei suoi ospiti, assicurandosi che fossero al caldo, illesi e che stessero ricevendo le attenzioni di cui avevano bisogno. Ha quindi organizzato una cena nel suo giardino per poter comunque celebrare la festività del giorno. Un suo ospite l’ha definita una “vera eroina” e ha aggiunto “…e non sto esagerando!”.

Airbnb: Abigail J., Toronto, Canada

Il premio “Airbnb” è stato assegnato ad un host che con dedizione si è impegnato per creare un mondo in cui tutti possono sentirsi a casa. La vincitrice di quest’anno è Abigail di Toronto, in Canada.

Abigail è un host che unisce lo spirito di ospitalità al desiderio di fare del bene nel mondo. In quanto difensore della causa dei rifugiati, ha aiutato una famiglia siriana di quattro persone a trasferirsi nel suo Paese. Questa famiglia ha potuto iniziare una nuova vita canadese nel quartiere di Pointe-Saint-Charles a Montreal. Abigail ha ricevuto questo premio come riconoscimento dei suoi sforzi per essersi adoperata affinchè delle persone bisognose avessero un tetto e un posto in cui sentirsi a casa.

Ringraziamo i vincitori, i candidati e tutti i membri della nostra community di host per il loro contributo a creare un mondo in cui ti possa sentire a casa ovunque ti trovi.